Dropshipping: come funziona per un negozio online?

Dropshipping

Cos’è il dropshipping

Si sente sempre più spesso parlare di dropshipping, un metodo di vendita che permette a un negozio online di vendere un prodotto, senza possederlo materialmente in un magazzino fisico. Il suo funzionamento è piuttosto semplice e viene utilizzato da numerosi ecommerce. Questo sistema di vendite è sfruttato anche da molte farmacie online. Oggi vogliamo aiutarti a saperne di più sull’argomento per individuare una strategia per impiegarlo anche nel settore della salute.

Sei pronto a scoprire come funziona? Allora continua con la lettura del nostro articolo!

Come funziona il dropshipping: un’idea vincente anche per la tua farmacia online!

Il funzionamento del dropshipping è semplice: chi mette in vendita il prodotto, trasmette l’ordine al dropshipper (il fornitore), il quale si occuperà di spedire la merce al compratore finale. Come avrai intuito, la figura del venditore e del fornitore è ben distinta.

Il venditore si occupa di mettere in vendita il prodotto e può essere considerato come una sorta di intermediario tra l’acquirente e il fornitore. In questo modo non dovrà farsi carico di gestire le incombenze della gestione del magazzino, dei sistemi di imballaggio e di spedizione. A tutto questo ci penserà il fornitore.

Questa procedura è una delle più utilizzate nel commercio online anche in alcuni settori più sensibili, come quello della salute.

Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi del dropshipping?

Perchè utilizzare il dropshipping

Iniziamo subito analizzando i vantaggi del drop ship. Gli aspetti positivi sono numerosi e riguardano sia i venditori che i fornitori. Per i venditori c’è la possibilità di creare un’attività economica partendo da zero, senza la necessità di disporre di un capitale di partenza, un magazzino o un team dedicato. È sufficiente accedere ad alcuni dei più importanti siti di e-shop e aste online (come ad esempio eBay) che permettono la vendita in dropshipping.

Di cosa ha bisogno il venditore? Una connessione a internet tramite cui vendere ogni genere di prodotto. Facile vero?

I fornitori hanno la possibilità di migliorare la propria rete di vendita e inserirsi in nuovi mercati, sia online che offline.

Come potrai facilmente immaginare, anche il dropshipping presenta alcuni svantaggi a cui è bene prestare attenzione. Tra questi troviamo i guadagni che, almeno nella prima fase, rimangono molto marginali per riuscire ad affrontare i competitor presentando ai clienti i prodotti al miglior prezzo disponibile sul mercato. L’unico modo per aumentare i guadagni è realizzando grandi volumi di vendita. Inoltre, per garantire ai clienti la disponibilità dei prodotti occorre scegliere con attenzione i fornitori e saper gestire più relazioni contemporaneamente.

Quando poi la vendita deve essere effettuata al di fuori dalla Comunità Europea i costi e gli oneri doganali possono incidere ulteriormente sul guadagno finale.

E in Italia?

Anche in Italia, nonostante il ritardo rispetto agli altri Stati, è possibile sfruttare questa opportunità di vendita nonostante siano ancora poche le aziende offrono questo servizio. I rischi di esaurimento dei prodotti è l’aspetto che tende a frenare maggiormente le nostre imprese. In molti casi è possibile ovviare a questo problema creando canali di comunicazione efficienti con i fornitori e utilizzando sistemi di ecommerce integrati con la gestione del magazzino.

Allora, sei pronto a entrare nel mondo del commercio online? Sei nel posto giusto: contatta il nostro team, raccontaci la tua idea e scopri come possiamo aiutarti a svilupparla!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Argomenti
  • Nessuna categoria
Archivi