Farmacie online: alcune regole per evitare le truffe

Aprire una farmacia online non è così facile come si potrebbe pensare: non basta caricare i prodotti su un database, registrare i prezzi e aspettare, tranquilli, l’arrivo dei clienti. Aprire un e-commerce nel settore salute è un’operazione delicata, molto più di quanto si possa pensare: se un capo d’abbigliamento scucito o un cellulare non funzionante si può restituire, non è invece possibile prevedere i danni di un farmaco.

Se, da una parte, il cliente deve stare attento ad acquistare presso una farmacia reale, dall’altra i farmacisti onesti devono prendersi cura della propria clientela, lavorando per guadagnare la loro fiducia.

Esistono delle regole per evitare le truffe? Certamente, in questo articolo elencheremo alcuni punti da seguire, sia per i clienti che per i farmacisti.

Farmacia online sicure: come evitare le truffe

Quello delle farmacie contraffatte è un fenomeno che dilaga anche in Italia. Essendo un’attività “sotterranea” è impossibile avere dati certi, tuttavia l’AIFA ha cercato di trarre delle stime attendibili, scoprendo che la percentuale di farmaci illegali si attesta intorno al 7% a livello mondiale, con punte che toccherebbero anche il 50% in Paesi come l’Africa. In Europa la vendita online di farmaci contraffatti è cresciuta enormemente. Risale a un mese fa la notizia secondo la quale nella prima settimana di Giugno sono stati sequestrati 80.000 farmaci illegali in Italia. Ciò è accaduto durante svariati controlli fatti in diversi aeroporti d’Italia su acquisti online fatti dall’estero. La maggior parte sono medicinali per la disfunzione erettile (60%) ma non mancano anche farmaci d’uso comune come analgesici (3,9%), antivirali (2,4%) e antinfiammatori (1,9%).

Come vedi, il fenomeno dei farmaci illegali coinvolge tutto il mondo ed è proprio per questo motivo che molti utenti stentano a fidarsi e le Istituzioni trovano sempre nuovi modi per bloccare i rischi della contraffazione.

Una delle ultime operazioni dell’Unione Europea, poi acquisita anche dal Governo Italiano è l’autorizzazione alla vendita dei farmaci online per le farmacie che operano nel nostro Paese. Abbiamo già descritto in un articolo precedente le linee guida che permettono anche agli e-commerce farmaceutici di ottenere il bollino ufficiale dell’UE da esporre nel proprio negozio online e vendere, così, farmaci da banco.

pubblicità online per farmacie

Se anche tu vuoi vendere farmaci da banco nella tua farmacia online devi seguire un iter preciso che ti permetterà di entrare nell’elenco delle farmacie autorizzate. Solo in questo modo puoi cogliere tutte le opportunità di un business ricco di potenzialità!

Farmacie online e rischi per la clientela: ecco come evitare le truffe

Quello delle farmacie false è un vero business: i truffatori sviluppano e allestiscono siti web del tutto somiglianti a vere farmacie, solo che, invece di vendere prodotti autorizzati, propongono articoli illegali e potenzialmente dannosi per la salute.

Molti di questi falsi-farmaci hanno effetti collaterali che possono causare problemi di salute anche gravi oppure provocare interazione con altri medicinali. Tutto ciò all’insaputa del cliente che, pensando di trovarsi davanti ad una farmacia reale, acquista e assume questi veri e propri veleni.

Purtroppo, l’esistenza di questi negozi online non è un pericolo solo per gli utenti ma anche per l’intero settore che vede intaccata la propria reputazione. Per tale motivo, gli e-commerce farmaceutici devono lavorare per guadagnare la fiducia del cliente partendo dalla costruzione della propria reputazione e credibilità.

Come si riconoscere e come si segnala un e-commerce fraudolento alle autorità? Ecco alcuni consigli per gli utenti:

  • Innanzitutto consigliamo di acquistare solo da farmacie che, all’interno del proprio sito, dichiarano di avere la propria sede in Italia. Se non è presente una pagina dei contatti o non è ben chiaro da dove provengono i prodotti è meglio desistere e segnalare il fatto alla Polizia Postale.
  • Un altro modo per verificare l’affidabilità di una farmacia è quello di tenere sotto controllo recensioni, feedback e opinioni da parte degli altri utenti. I negozi affidabili cercano sempre di ottenere l’approvazione del cliente: questo è un modo per guadagnare credibilità.
  •  Naturalmente (lo abbiamo già detto ma repetita iuvant) bisogna sempre controllare la presenza del bollino dell’Unione Europea se la farmacia online in questione ha una sezione dedicata alla vendita dei farmaci S.O.P. (senza obbligo di prescrizione medica).

Infine, controlla sempre che le norme relative relative alla privacy siano rispettate: per sapere quali sono ti consigliamo di leggere un nostro precedente articolo.

Se sei titolare di farmacia cogli ora l’occasione per lavorare sulla tua credibilità in modo da trasmettere alla clientela la tua onestà e l’assoluta sicurezza di tutti i prodotti del tuo catalogo online.

Esistono altri modi per evitare le truffe e rafforzare il legame con i tuoi clienti? Certamente, noi lavoriamo accanto a farmacisti come te aiutandoli a costruire un business forte e credibile. Vuoi farlo anche tu? Chiedici subito una consulenza personalizzata e costruiremo per te una strategia ad hoc!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Argomenti
  • Nessuna categoria
Archivi